L’UOMO, LA BESTIA E LA VIRTU’ 2


 

Teatro Argentina di Roma – 7 febbraio – 16 febbraio 2018

testo di Luigi Pirandello

regia: Luca Ferrini

con: Sveva Tedeschi, Maria Vittoria Argenti, Noemi Quercia, Simone Destrero, Luca Ferrini, Alessandra Ferro, Guglielmo Lello, Federico Bizzarri, Niccolò D’Ottavio

tematiche affrontate: VOLTO/MASCHERA, UMORISMO/COMICITA’, FLUSSO/FORMA, TEMPO/DURATA

 

 

 

 

trama:

L’essere umano indossa una maschera che occulta la sua vera natura, ma viene giudicato per la maschera che indossa. È il paradosso borghese che Pirandello ha estremizzato in questo ‘apologo in tre atti’ come egli stesso lo definisce. Farsa, commedia e dramma, con pennellate di cinismo. Tre sono le maschere coinvolte: quella dell’Uomo rispettabile indossata dal professor Paolino; quella della Virtù che la signora Perella ostenta con pudica alterigia; e quella della Bestia, quale appare il marito, il capitano di marina Perella. Questi equilibri si sono consolidati, solo l’imprevisto li può alterare. E l’imprevisto arriva: la signora è incinta. Occorre sovvertire l’ordine delle cose affinché le maschere possano rimanere al loro posto. Il rispettabile professore architetta un piano da mettere in atto col concorso dell’amico dottore. Al capitano dovrà essere somministrato un potente afrodisiaco così che possa fare il suo dovere coniugale nell’unica notte che passerà in casa. Il piano avrà successo? Il segnale convenuto del vaso di gerani alla finestra, la mattina successiva non arriva. Ma, dopo un serrato confronto tra il professore ed il capitano, la donna mette sul davanzale cinque vasi di gerani! Paolino, adesso, si accusa di essere una bestia, il capitano afferma che bisogna essere uomini, cosa facile con una moglie personificazione della virtù: ancora maschere, rimescolate. Ipocrisia? Il professore aveva spiegato al suo allievo che il significato del greco ‘upocritès’ è ‘colui che recita una parte per professione, ma è male se si è ipocriti per gusto’ e lui, pover’uomo, si è trovato ad essere ipocrita per necessità!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2 commenti su “L’UOMO, LA BESTIA E LA VIRTU’

  • Anna Petrucci

    Sono un’insegnante del Liceo Plinio Seniore di Roma, ho visto lo spettacolo questa mattina insieme ai miei ragazzi. Una sola parola: straordinario. I ragazzi, incuriositi dal laboratorio di qualche giorno fa, hanno apprezzato moltissimo. Un’esperienza didattica perfettamente riuscita. Complimenti in particolare a Luca Ferrini per la regia intelligente e per la spumeggiante interpretazione . Bravissimi e alla prossima!